Log In

Xiaomi Mi Note Recensione

Abbiamo sottolineato piu’ volte come il mercato degli smartphone Cinesi sia in continuo sviluppo, sempre piu’ spesso all’interno dei nostri canali ci domandate come lavorano questi Smartphone/Phablet, grazie a ” GrossoShop” riusciremo a farvi conoscere 4 Top di Gamma di diverse Aziende.

 

Iniziamo a parlare di Xiaomi, in particolar modo del modello ” Mi Note “ uno dei Phablet per eccellenza per quanto riguarda l’elevate prestazioni e l’ottimo rapporto qualità prezzo.

Xiaomi Mi Note – Scheda Tecnica

 

Ecco il nostro video unboxing

 

Analizziamo nel dettaglio tutte le parti tecniche del prodotto in questione suddividendole per varie categorie.

Design:

02

Questo Xiaomi Mi Note è un Phablet dal classico effetto Wow, i materiali sono degni di nota, e in particolar modo nella nostra versione bamboo abbiamo un tocco di qualità ulteriore, il design è di quelli realmente ricercati e, pur essendo un Phablet, non ci si stanca ad utilizzarlo come primo device.

01

Lo spessorre è veramente ridotto, il frame è completamente in alluminio, gli angoli sono smussati per garantirci un grip migliore, la back cover non è removibile e di conseguenza non avremmo accesso al vano batteria.

Guarda Xiaomi Mi Note in un video girato alla risoluzione 4K

Hardware:

Lo Xiaomi Mi Note integra un display da 5.7 pollici Full HD (con risoluzione 1080 x 1920 pixel), 386 ppi, il tutto protetto dal famoso Gorilla Glass 3. Lo schermo è decisamente ampio, i colori quasi perfetti e i dettagli ultra realistici, da vero Top di Gamma.

Il processore è un Qualcomm Snapdragon 801, Quad-core, con frequenza di clock fissata a 2.5GHz ed una  GPU Adreno 330.

Il dispositivo è anche Dual SIM, ovvero permette l’integrazione di due differenti SIM di altrettanti operatori telefonici; nello specifico è possibile inserire una microSIM ed una NanoSIM, in grado di navigare contemporaneamente in 4G/LTE.

Memoria Ram da ben 3GB,connettività completissima: Bluetooth 4.0, MicroUSB, A-GPS, LTE e tutti i sensori possibili immaginabili: G-Sensor, Accelerometro, sensore di luminosità, e-compass, sensore di prossimità e giroscopio.

Ricezione e Parte telefonica:

Come abbiamo potuto provare su Xiaomi Mi3, anche questo Mi Note è un campione di ricezione telefonica, in punti dove molti telefoni gettano la spugna Mi Note non si abbatte e vince contro tanti altri, l’audio in capsula è fin troppo forte, alle volte dobbiamo davvero abbassare il volume durante la conversazione telefonica.

Videorecensione:

Giochi & Benchmark:

Come di consueto abbiamo messo sotto torchio anche questo dispositivo, Antutu, 3D Mark, NenaMark, BrowserMark,Quadrant e GeekBench3 sono le applicazioni con cui sono stati fatti i test ed ecco a voi i risultati con anche il video a seguire:

Ecco il video Focus Giochi & Benchmark:

Interfaccia:

A bordo di Mi Note troviamo la Miui in versione 6, basata su Android KitKat 4.4.4, ancora niente Lollipop, ma sembrerebbe essere in arrivo a breve, per chi non ha mai preso in mano o visto un dispositivo Xiaomi, l’interfaccia è copiata quasi in toto da iPhone, nessun drawer dell’applicazioni, ma tutte le app sono a display, con la possibilità di inserire anche i nostri Widget.

All’interno delle impostazioni di sistema, troveremo una vasta quantità di opzioni, che si aggiornano ogni settimana tramite le varie Build settimanali, per i piu’ smanettoni sarà davvero un divertimento usare questo Phablet.

Fotocamera:

L’altra componente fondamentale dello Xiaomi Mi Note è sicuramente la fotocamera: da 13 megapixel (con dual flash LED), in grado di scattare istantanee a 4128 x 3096 pixel.

Come se non bastasse, anteriormente hanno ben pensato di presentare un componente secondario da 4 megapixel.

In condizioni di grande luminosità, la fotocamera dello Xiaomi Mi Note è davvero simile ad una compatta digiitale; i colori sono decisamente vivi, i dettagli sicuramente ben definiti, ma sopratutto anche scatti realizzati con ‘zoom’ al massimo (fino a 6.1x), sono più che ottimi.

Scarica le foto effettuate da noi al massimo della risoluzione cliccando su questo Link

In condizioni di scarsa luminosità, invece, lo Xiaomi Mi Note ha leggermente ‘tentennato’ con alcune piccole difficoltà a scattare una fotografia senza flash LED. Nonostante ciò, una volta che è stato attivato il flash, il risultato è stato più che soddisfacente.

I video possono essere girati anche in 4K ottenendo risultati davvero incredibili.

Autonomia:

3000 mAh è la potenza della batteria, forse si poteva chiedere anche una 3500 mAh, ma alla fine dei conti, bastano e avanzo, siamo sempre arrivati a fine giornata anche con uso molto intenso, le ore di schermo si aggirano intorno alle 4/5, di conseguenza riteniamo soddisfacente anche l’autonomia, da rilevare la mancanza della banda 800 che in alcuni casi potrebbe portare ad un drenaggio anomalo della batteria.

Xiaomi mi note recensionephoto_2015-04-27_19-46-02

Conclusioni & Prezzo:

Vi aspetta un codice scontro gentilmente offerto ai lettori di Quellichetelefonano,it da GrossoShop ( DS-YUBE ) acquistabile tramite questo indirizzo.

387 Euro per portarsi a casa il Top di Gamma attuale di Xiaomi in attesa del Mi Note Pro, i piu’ Nerd e Fanboy di altri marchi potrebbero classificarlo come la solita cinesata, ma sotto il cofano c’è di piu’, Mi Note offre finalmente Design,materiali nobili, una fotocamera performante, ed un software arrivato ad una stabilità davvero ottima.

 

 

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: