Log In

UMi Touch: il sensore impiega 0.1s per sbloccare il dispositivo!

Ai tempi dei nostri nonni (ma anche dei nostri genitori), nessuno avrebbe mai pensato ad un telefono funzionante senza fili. Oggi, con l’introduzione del concetto di Smartphone, un “telefono” non è più solo un “telefono”: è anche una fotocamera, una sveglia, un navigatore, un organizer e molto altro.
Ma ancora oggi questi dispositivi hanno un grosso limite: l’autonomia. Nel momento in cui la batteria perde la sua carica, ci si trova disconnessi da tutti e tutto.
UMi Touch è l’ultimo nato della casa cinese, come i suoi predecessori porta con se caratteristiche interessanti ed innovative.

Da sempre, velocità ed affidabilità sono due degli aggettivi più importanti che influiscono nella scelta del proprio smartphone. Altro termine che si ritaglia sempre più spazio è sicurezza: uno dei sistemi più utilizzati al momento per proteggerla è attraverso l’implentazione di scanner delle impronte digitali, importante diviene dunque la loro affidabilità e rapidità d’uso.
umi touch 2

UMi da questo punto di vista non delude, il suo lettore di impronte è dotato di sensore Microarray A120T ottimizzato per funzionare al meglio con Marshmellow 6.0. Questo sensore è incredibilmente rapido e preciso nello sblocco: impiega solo 0.1 secondi e non necessita dello schermo acceso per poter essere utilizzato, ma nonostante ciò il suo consumo energetico è estremamente ridotto, per non gravare sul consumo energetico del dispositivo. Come se non bastasse, è possibile impostare il riconoscimento del volto per incrementare ulteriormente la sicurezza dello smartphone.

La pre-vendita di UMi Touch inizierà il 18 Febbraio. Per provare ad ottenere un coupon del valore di 70 dollari, visitate il sito www.umidigi.com.

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: