Log In

Samsung proiettata già verso Galaxy S7

Già da qualche tempo voci di corridoio sostenevano che Samsung avesse accelerato il procedimento per la creazione di un nuovo top di gamma dal nome di Galaxy S7 ed ora quello che all’inizio era solo un rumor si è trasformato in realtà. Grazie alle nuove tecnologie e ovviamente a nuovi investimenti il progetto è partito già questa estate e si dice che potrebbe essere concluso già entro la fine dell’anno. L’azienda ha già testato l’ipotetico Galaxy S7 con due processori, lo Snapdragon 820 e un chip Exynos (che come sapete è prodotto proprio da Samsung).

Ma perchè tutta questa fretta? Per prima cosa come saprete ormai Samsung sforna device davvero in maniera continua e abbondante per tutte le esigenze e “le tasche” e quindi non può smentirsi proprio ora con il suo prossimo top di gamma, inoltre in secondo luogo sicuramente l’azienda non vuole avere brutte sorprese con il nuovo Snapdragon 820 visti i problemi di surriscaldamento del precedente 810 che spesso ha reso alcuni smartphone addirittura inutilizzabili per diversi minuti.

Nelle ultime ore su Geekbench sono apparsi due modelli di Galaxy S7, con all’interno il processore Exynos8890 e modulo LTE il primo dal nome “Project Lucky-LTE” e il secondo “Project Lucky”. Fino a qui nulla di strano se non fosse che la versione sprovvista di LTE avrà una RAM da 3GB mentre quella con LTE ne avrà una da 4GB (ovviamente non bisogna però dimenticarsi che si tratta di prototipi destinati al testing). Un’altra interessante notizia è quella in cui viene riportata la possibilità di avere il display di due dimensioni differenti, la prima da 5.7 o 5.8 pollici e la seconda da 5.2 pollici.

Per concludere vogliamo farvi notare che tra i due modelli (per assurdo) quello che ha fatto segnare un punteggio migliore sembrerebbe essere la versione non LTE con 3GB di RAM, questo però probabilmente è dovuto al fatto che il clock era leggermente più alto rispetto a quella da 4GB, per l’esattezza 1,5GHz contro 1,38GHz (entrambi octa-core). Ovviamente siamo ancora lontani dal trarre conclusioni visto che stiamo ancora parlando di prototipi, dovremo aspettare la fine di settembre per avere qualche dato più certo e ufficiale.
Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: