Log In

Samsung Galaxy S6 Recensione

E’ arrivato il momento di mettere sotto la nostra lente anche il Samsung Galaxy S6, top di gamma dell’azienda Sud-Coreana, presentato a Barcellona durante il MWC e disponibile sul mercato Nazionale dal 10 Aprile.

Samsung Galaxy S6 – Scheda Tecnica

Galaxy S6 recensione

Analizziamo nel dettaglio tutte le parti tecniche del prodotto in questione suddividendole per varie categorie.

Leggi anche il nostro Unboxing[\info]

Design: 

Samsung nell’ultimo periodo ha acquisito sotto la propria Azienda moltissimi ex dipendenti Apple, scelta direi molto interessante, che ha portato ad una marcata somiglianza di questo prodotto, S6, con il rivale Californiano, mettendo infatti a confronto questo Smartphone con iPhone 6 i due telefoni si assomigliano tanto, i bordi in metallo, la parte bassa riguardante l’ingresso del cavo micro usb, ed in particolare l’uscita audio principale ricalca in toto quella di iPhone, lo spessore di soli 6,8 mm rende questo Galaxy S6 un prodotto tra i piu’ sottili sul mercato.

Galaxy S6 recensione

Negli scorsi anni abbiamo sempre sentito dire delle continue battaglie legali tra Samsung ed Apple, chi copia quello chi copia questo, su questo S6 se veramente Samsung ha copiato Apple almeno per una volta ha copiato bene.

Quando prendiamo in mano S6, la sensazione è quella avuta anche con Galaxy Alpha, finalmente un dispostivo Premium, i materiali, il design e l’estetica sono quelli che ci si aspetta da un Top di Gamma da oltre 700 Euro al pubblico, ricalcando la filosofia di HTC in campo Android, che ha sempre abituato bene i suoi clienti sotto questo punto di vista.

Hardware:

Galaxy S6 recensione Galaxy s6 recensione

Prendete un Hardware potente, il migliore sul mercato ed inseritelo all’interno del Galaxy S6, Chipset Samsung Exynos 7420 Octacore, 4 Core Cortex-A53+ settati ad 1.5 GHz ed altri 4 Core Cortex-A57 settati a 2.1 GHZ, processore a 64 Bit, Gpu Arm Mali-T760mp8, 3GB di Ram, memoria interna da 32/64/128 Gb in base alla vostre esigenze, non espandibile tramite micro Sd esterna.

Ricezione e parte Telefonica:

Samsung per quanto riguarda la ricezione è sempre stata una delle migliori, questo tassello si ripresenta anche su questo S6, ricezione sempre ottimale, buono anche lo switch tra tutte le varie reti ( 2G-3G-LTE ) ed anche l’audio in capsula risulta molto forte e limpido, sia per noi che per l’interlocutore.

Videorecensione:

Display:

L’unita’ inserita all’interno di S6 è di tipo Amoled, la risoluzione è spaventosa per un pannello da 5.1 pollici di diagonale, 2560X1440 Pixel con una densita’ di 577 PPi, i colori sono ben tarati grazie anche alla possibilità di cambiare le varie tonalità mediante l’apposita impostazione, la fruizione dei contenuti su questo pannello è meravigliosa, video, foto, filmati anche con codifica H264 vengono riprodotti con estrema accuratezza nei dettagli; buonissima anche la visualizzazione sotto la luce del sole, grazie anche  alla buona luminosità raggiunta negli ultimi modelli da Samsung ( Note 4 ecc. ).

Benchmark:

Galaxy S6 è un campioncino anche nei Benchmark, abbiamo scontrato questo dispositivo su un campione dei seguenti Bench:

– Antutu 67222

– Quadrant punteggio di 32840

– GeekBech 3 punteggio di 1437 Single-Core e 4915 Multi Core

– 3D Mark punteggio di 21049

Leggi anche il nostro Focus Giochi e Benchmark[|info]

Giochi:

Se amate i giochi su piattaforma Mobile, allora questo S6 è quello che stavate cercando, titoli pesanti come Asphalt 8, Real Racing 3 o Modern Combat 5, non hanno nessun tipo di incertezza o impuntamento anche quando questi giochi richiedono un frame-rate elevato, il processore e la scheda grafica svolgono a dovere i propri compiti permettendoci di giocare senza nessun battery drain e senza nessuna allerta per le alte temperature.

Interfaccia:

L’interfaccia che muove questo Smartphone è la nuova Touch-Wiz basata su Android Lollipop 5.0.2, una nuova veste grafica che ha portato una velocità globale superiore alle altre versioni, grazie anche alla pulizia di molte applicazioni che andavano a rallentare il tutto, ed a molte novità interessanti, come per esempio lo Store dei temi, i quali modificheranno completamente tutta la nostra UI, gli stessi temi saranno acquistabili e scaricabili mediante il proprio account Samsung.

Nota di demerito il non aver introdotto al momento un drawer fruibile in ordine alfabetico, mossa non proprio felice considerando anche la praticità nell’uso quotidiano, assente anche un tasto cerca che poteva ovviare almeno in parte a tale problema.

Fotocamera:

La Regina del punta e scatta?

Avevamo dei dubbi sulla fotocamera offerta da Samsung in questo nuovo dispositivo ma bisogna riconoscere che il brand sudcoreano si è messo davvero sotto per regalare una buona esperienza fotografica ai suoi utenti. La fotocamera del Galaxy S6 è riuscita a risollevare la fama del brand sotto questo aspetto. L’S6 offre una fotocamera principale di 16MP, ed una frontale di 5MB.

Entrambe offrono la modalità HDR in tempo reale, obiettivo F1.9 e una modalità speciale per gli scatti in condizioni di scarsa luminosita’. A completare le funzioni della fotocamera troviamo un focus regolabile, una opzione dedicata al bilanciamento dei bianchi, un avvio rapido, slow motion, video in 4K e tanto altro ancora.

Ecco gli scatti originali effettuati con questo dispositivo cliccate per scaricarli

 Ecco a voi una video prova test di S6 in 4K con upload diretto su Youtube:

 

 

Batteria:

Forse si poteva fare di piu’

La batteria del Galaxy S6 non è potente come ci si aspetterebbe da un top di gamma del genere dotato di un display QHD ma Samsung afferma che 2550 mAh sono più che sufficienti per tenere in vita il dispositivo. Siamo sicuri di questa affermazione? Ciò che salva l’autonomia energetica dell’S6 sono le opzioni di gestione della batteria ed il sistema di ricarica Qi. Aggiungete il fatto che la batteria non è removibile e, da utente medio, registrerete un’autonomia media tra le 16 e le 18 ore.

Il Galaxy S6 sfrutta la tecnologia WPC e PMA di ricarica senza fili che rende il dispositivo compatibile con qualsiasi caricatore wireless disponibile sul mercato compatibile con queste tecnologie. Il caricamento dell’S6 è 1,5 volte più veloce del Galaxy S5 e, dopo appena 10 minuti di carica, il dispositivo è in grado di supportare più di 4 ore di utilizzo.

Sensore d’impronte digitali:

Sul nuovo Samsung Galaxy S6 è stato introdotto un nuovo metodo per sbloccare il dispositivo, o moglio, nella scorsa edizione Samsung aveva inserito all’interno di S5, una metodologia di sblocco non propriamente consono vedendo anche quello di iPhone 5S, su questo S6 la musica è cambiata, non solo finalmente riusciremo a sbloccare lo smartphone in maniera semplice e veloce, ma allo stesso tempo, tramite una doppia pressione del tasto home, riusciremo ad aprire in 2 secondi la fotocamera e di conseguenza essere pronti per scattare le nostre foto.

Cuffie in dotazione:

Vi potra’ sembrare molto strano, ma in molti ci avete chiesto come realmente si potessero comportare queste nuove cuffie targate ” Samsung ” beh, onestamente la cosa che odio di piu’ sono le cuffie in-ear presenti sempre nei box Samsung, questa novità mi ha fatto molto sorridere in positivo, si in effetti assomigliano molto a quelle Apple, anche se, le protezioni in gomma morbida ci offrono ancor di piu’ un grip migliore, l’audio viene riprodotto in maniera davvero ottimale.

Conclusioni Finali:

Nel corso degli ultimi anni abbiamo potuto osservare i passi avanti fatti da Samsung a partire dal Galaxy S3 fino ad arrivare al Galaxy S5 ed ora, con il Galaxy S6, non possiamo fare altro che congratularci con il brand sudcoreano per l’attenzione riposta nella realizzazione di questo dispositivo quasi perfetto.

Stavolta le due caratterstiche dei Samsung, il supporto per la scheda SD e la batteria removibile, sono venute a mancare ma, se Apple riesce da anni ad ovviare a questa mancanza attraverso i servizi cloud, il brand asiatico può fare lo stesso anche con i suoi video 4K.

Gli ingegneri del brand hanno finalmente deciso di bloccare l’inserimento di nuove funzionalità nei dispositivi di fascia alta, optando piuttosto per un’ottimizzazione di quelle già sviluppate, rendendo più felici gli utenti. Un punto a sfavore dell’S6 potrebbe essere il costo, non proprio economico e quindi non accessibile a tanti ma bisogna anche riconoscere che ci troviamo di fronte il miglior dispositivo disponibile al momento sul mercato.

Acquista Samsung Galaxy S6 presso Mandeashop.it[\info]

Voi cosa ne pensate del Galaxy S6? Pensate che il prezzo rispecchi la qualità del dispositivo ( 739 euro per la versione da 32 GB ) e soprattutto, lo comprereste?

 

 

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: