Log In

[Recensione]Lumia 830 : Luci e Ombre

Il Lumia 830 è un middle gamma che cerca di entrare prepotentemente nella fascia alta con materiali nobili e fotocamera (come da tradizione Nokia) degna di nota.

12

Unboxing e Design:

La confezione è del tutto minimale come le ultime proposte sia nell’era Nokia che nell’attuale era Microsoft. All’interno troviamo il caricabatteria con cavo dati e il telefono senza però la presenza di auricolari, che, vista la cifra spesa, ci saremmo aspettati.

Lungo 139,4 mm, largo 70,7 mm, spesso 8,5 mm e pesante 150 g, si tiene bene in mano, anche se , a causa di spigoli un po’ troppo accentuati, risulta scomodo raggiungere le parti più alte del Display.

La cornice in alluminio ereditata dal Lumia 930, o forse dal Lumia 925, porta il lumia 830 su un livello maggiore rispetto agli altri middle gamma attualmente sul mercato. Il retro risulta in policarbonato colorato, il mio in colorazione verde acceso, che restituisce un tocco di giovinezza ad un design che ricorda la tradizione. Il retro removibile permette l’accesso alla batteria e al vano sim con possibilità di espansione della rom tramite Micro SD fino a 64gb.

Il grande disco centrale incornicia perfettamente la fotocamera, rialzandola e quindi esponendola più facilmente ad usura se non si utilizza una custodia protettiva che comunque consiglio data la scivolosità del prodotto.

1

Display:

Display da 5 pollici incastonato in cornici non particolarmente accentuate e con un bellissimo effetto stondato ai lati , croce e delizia per chi utilizza solitamente pellicole protettive, in quanto questa particolare curvatura rende difficile l’applicazione.

Ha una risoluzione HD da 1280 x 720 pixel; di 296 ppi è invece la densità dei pixel, molto più che accettabile, anche se non ai livelli del Lumia 930; Monta un display IPS LCD con tecnologia Clear black , che comunque non porta il display a livello di un Amoled in quanto a neri. Ad particolari angolazioni il display tende a virare verso tonalità più pallide e di difficile visione. Da segnalare una leggera fessura tra vetro e cornice che lascia passare la luce dei tasti Soft Keys , soprattutto nel buio più totale, evidenzionando un lieve difetto di costruzione.

Connettività:
Senza dilungarmi molto, connettività ai massimi livelli senza trascurare nulla. Wifi a/b/g/n , bluetooth 4.0 , NFC, LTE 4g, ricarica wireless e Sensore Core per monitorare l’attività fisica. Buono il GPS che non ha mai sbagliato un colpo.

2

Batteria:

Vero punto di forza di questo terminale che, grazie ad un Soc poco pontente e poco energivoro, permette al terminale di raggiungere tranquillamente sera senza applicare alcuna forma di risparmio energetico.  2200 mah sono più che sufficienti per un utilizzo completo senza rinunciare a nulla.

Soc e memoria:

1 gb di ram e il processore Snapdragon 400 Quad-core da 1,2 GHz (lo stesso montato dal nokia lumia 630) permettono di svolgere le funzioni basilari senza particolari intoppi. Se chiediamo un po’ di più al nostro terminale iniziano ad evidenziarsi tutti i limiti di un processore non particolarmente potente. Il passaggio veloce tra applicazioni e l’utilizzo in contemporanea di più applicazioni pesanti tendono a rallentare il terminale e ad evidenziare alcuni lag fastidiosi che tolgono la corona di “re di fluidità” a terminali WP. Questo non vuol dire che il prodotto non sia usabile, ma non bisogna aspettarsi prestazioni paragonabili ad un 1520 o ad un 930.

3

Fotocamera:

Da sempre reparto premium per WP e in particolare per i prodotti Nokia: La fotocamera principale è da 10 MP con tecnologia PureView e stabilizzazione analogica del sensore, che consente di scattare foto con tempo di scatto più lungo e meno mosse, ma anche di registrare video senza l’effetto tremolio. Le foto appaiono buone anche in condizioni di luce scarsa e ottime in piena luce.

Sistema operativo e conclusioni:

Oggettivamente se si passa da Android e iOS a WP, la mancanza di molte app, ma soprattutto l’ottimizzazione di queste app si farà sentire. Il sistema operativo è completo da solo grazie alle implementazioni Nokia e Microsoft che fanno di questo prodotto un ottimo smartphone business e per chi non pretende funzioni particolarmente avanzate o diverse dal solito. La gestione delle notifiche non è il massimo in quanto queste rimangono nella tendina anche dopo averle visionate (cosa che crea non pochi fastidi) e i toggle rapidi presenti sono solo un rimando alle impostazioni e non attivi.

In conclusione, consiglio questo terminale a chi vuole avere un’esperienza WP a 360 gradi, pur con alcuni difetti costruttivi e operativi che non pregiudicano la piacevole sensazione di utilizzo di questo Lumia 830. Il prezzo è decisamente abbordabile anche se, da Android user, opterei per prodotti differenti. Ma queste sono valutazioni oggettive. Come consiglio a tutti, bisogna provare con mano un lumia per constatare se un prodotto di questo tipo possa essere adatto al vostro tipo di utilizzo!

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: