Log In

Pebble si aggiorna con le notifiche di Android Wear

“If you can do it with Android Wear, you can do it with Pebble“ è il nuovo motto usato da Pebble per far capire a tutti gli utenti che vogliono comprare uno smartwatch, o che già lo posseggono, che tutto ciò che si può fare con un orologio con Android Wear si può fare anche con un più economico Pebble.

Infatti la famosa azienda Pebble, creatrice di due dei primi smartwatch più apprezzati dagli utenti ovvero Pebble e Pebble Steel, ha deciso di cogliere un importante occasione e di offrire ai suoi utenti quasi le stesse funzioni di Android Wear, visto che questo OS fatica a decollare nel mercato.

Da oggi infatti tutti gli utenti di questo particolare smartwatch avranno da eseguire ben due aggiornamenti: il nuovo firmware dell’orologio, che arriva alla versione 2.9, e la nuova versione 2.3.0 dell’applicazione per Android per andare a ampliarne le funzioni e renderlo più smart.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La prima novità introdotta è la possibilità di sfruttare le notifiche “azionabili” con le quali l’utente potrà andare a rispondere o scartare gli SMS o i messaggi su Hangouts e accettare i trasferimenti di denaro con Square cash, oltre ovviamente a riceve le classiche notifiche di tutte le altre app come WhatsApp.

Inoltre è stata aggiunta anche la possibilità di registrare fino a 5 risposte predefinite, in modo da replicare velocemente a un messaggio senza dover utilizzare lo smartphone, che appariranno a fianco del messaggio (sul lato vicino ai tasti) quando la notifica consentirà di utilizzarle.

Per poter usufruire di tutte queste funzioni dovrete avere uno smartphone aggiornato ad Android 4.0 o successivi oltre all’app di Android Wear installata sul device, in modo che possa far funzionare le reply di Hangouts.

[pb-app-box pname=’com.getpebble.android’ name=’Pebble’ theme=’discover’ lang=’it’]

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: