Log In

One ring to catch’em all

Alla lista dei cosiddetti “wearables” si aggiunge una nuova categoria, quella degli “smartrings”, decisa a conquistarsi una fetta di un mercato in forte sviluppo, che fino ad ora non è riuscito a compiere quel salto necessario per ritagliarsi una posizione di rilievo nel sempre più competitivo business dell’ hi-tech.

L’idea di MOTA  è tanto semplice quanto geniale: un dispositivo che ci permetta, senza dare troppo nell’occhio, di essere sempre aggiornati sugli ultimi updates delle nostre app preferite, in modo da non dover tirare fuori dalle tasche il telefono ad ogni vibrazione, che nel 90% dei casi si rivela essere l’ennesima offerta di Groupon di “2 kg di tagliata di manzo al prezzo di 1”.

Come funziona concretamente questo “smartring”?

Il dispositivo è dotato di un display touchscreen controllabile tramite swype che si interfaccia al nostro smartphone attraverso protocollo bluethooth 4.0, grazie al software reso disponibile dalla casa produttrice  sarà poi possibile decidere esattamente quali notifiche visualizzare. L’anello ci informerà tramite una leggera vibrazione dell’avvenuta ricezione di quest’ultime e ci permetterà di effettuare un veloce controllo degli aggiornamenti, senza necessariamente dover visualizzarli sul cellulare.

La grande comodità di questo oggetto risiede nelle dimensioni, che sono davvero contenute, esso infatti come grandezza non differisce molto da un classico anello di metallo, contrariamente agli odierni smartwatch che causano un ingombro non indifferente al polso.

Un’altra caratteristica degna di nota è la completa impermeabilità, che ci permetterà di non dover sfilare dal dito l’anello ogni volta che ci laviamo le mani.

Le app che saranno supportate al lancio di questo prodotto sono: mail, chiamate, sms, calendario, Facebook, Twitter e speriamo in futuro anche Whatsapp.

La ricarica sarà effettuata tramite basetta wireless proprietaria, basterà appoggiare l’anello sopra la postazione dedicata ed aspettare il suo completo caricamento.

La compatibilità sarà garantita per iOS ed Android, non ci sono ancora notizie riguardo un futuro aggiornamento per Windows Phone e Blackberry OS.

o-SMARTRING-facebook

 

Il MOTA Smartring sarà disponibile a partire da Giugno 2015 nelle colorazioni “midnight black” e “pearl white” al prezzo scontato di 99.99$ (per chi ha effettuato il preordine sul sito: http://shop.mota.com/mota-smartring.html ).

Ritengo tutt’ora gli “smart accessories” come facenti parte di un mercato ancora troppo acerbo, che per riuscire ad emergere deve crescere molto. I prezzi troppo elevati (si parte dai 200€ per riuscire ad aggiudicarsi uno degli ultimi modelli di smartwatch) e il form factor decisamente poco accattivante (l’unico dispositivo presentato ultimamente che mi è veramente piaciuto è stato il Moto 360, che però per quanto bello pecca decisamente in velocità e funzionalità) rendono questi dispositivi rivolti a un’utenza di nicchia, non ancora pronti per una distribuzione su larga scala, aggeggi carini per carità, ma ancora poco utili ed esclusivi per chi “se li può permettere”.

E voi che dite, questo smartring riuscirà ad infilarsi nelle  dita e nel cuore della gente?

 

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: