Log In

MWC2015: Motorola Droid Turbo vs Nexus 6

Da quando Google ha presentato il suo nuovo TOP gamma Nexus 6 in tantissimi si sono lamentati delle sue dimensioni troppo esagerate o comunque troppo generose per un utilizzo di tutti i giorni in mobilità.

Infatti in molti avrebbero comprato questo device se fosse stato più piccolo, con un display magari da 5 pollici di diagonale o poco più, perciò durante il nostro tour all’interno di vari stand del Mobile World Congress abbiamo deciso di fare un rapidissimo confronto con un device sempre Motorola, famoso e desiderato Droid Turbo, che, a parere nostro, avrebbe dovuto essere il vero Nexus di sesta generazione.

Diciamo questo perchè questo Motorola Droid Turbo presenta caratteristiche davvero al TOP molto simili a Nexus 6 (le andremo tra poco a elencare) unite però a un display di 5 pollici di diagonale, forse la dimensione perfetta per un device odierno.

Ecco le sue caratteristiche tecniche:

Processore Quad-core 2.7 GHz Krait 450
GPU Adreno 420
Memoria RAM 3 GB
Memoria interna 32/64 GB
Fotocamera posteriore 21 MP (5248 x 3936) con autofocus e dual-LED flash
Fotocamera frontale 2 Megapixel
Batteria 3900 mAh con Fast battery charging
Display Super AMOLED da 5 pollici di diagonale e risoluzione da1440 x 2560 pixels, vetro Gorilla Glass 3 
Dimensioni 143.5 mm di altezza x 73.3 mm di larghezza x 8.3 – 11.2 mm di spessore 
Sistema Operativo Android 4.4.4 KitKat

Come possiamo vedere non ha nulla da invidiare al suo concorrente Nexus 6, e anzi in alcuni reparti è anche migliore, per esempio nella batteria con una capienza forse mai vista prima (o comunque una delle più capienti) che potrà assicurare un autonomia davvero impressionante.

Il sistema operativo per adesso è Android KitKat ma verrà presto aggiornato a Lollipop da Motorola. In Italia lo si potrà acquistare tranquillamente sotto il nome però di Moto Maxx ma ovviamente non differisce praticamente in nessuna caratteristiche rispetto al gemello Droid Turbo, che invece è destinato al mercato americano.

Qua sotto vi lasciamo il nostro video per farvi capire il perchè della nostra idea riguardo questo terminale:

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: