Log In

MWC 2015 Perchè Sony ha “abbandonato” Walkman?

Se siete dei Fan o dei semplici appassionati del marchio Sony questi ultimi due giorni per voi saranno stati un esplosione ormonale di quelle che non provavate da anni, ne sono sicuro.

Per prima cosa, abbiamo finalmente visto Lollipop by Sony in azione, e già questo da solo vale il prezzo del biglietto per il MWC 2015, un aggiornamento atteso da tanto tempo e che, stranamente parlando di Sony, è riuscito a rimanere nascosto così bene che alcuni addirittura pensavano non esistesse.

Leggi anche : MWC 2015 anteprima Sony Xperia M4 Aqua 

Secondo fatto, ma non per questo meno importante è stata la presentazione di Xperia M4 Aqua e Xperia Z4 Tablet, Xperia M4 Aqua è, al momento, uno dei migliori dispositivi di fascia media presenti sul mercato, per 299€ offre tantissima potenza, un design identico a quello di Xperia Z3 e, per la prima volta per Sony, un connettore di ricarica libero senza sportellini ma senza rinunciare all’ormai immancabile certificazione IP68.

Leggi anche : MWC 2015 anteprima Sony Xperia Z4 Tablet

Discorso diverso per Xperia Z4 Tablet, un prodotto che già dal nome si pone ai vertici della categoria, il tablet da 10 pollici più sottile e leggero al mondo, impermeabile e con tanta potenza sotto il cofano, abbastanza da piazzarlo nell’olimpo dei tablet più potenti e completi sul mercato.

Leggi anche : MWC 2015 anteprima Sony Xperia E4g

Prodotti che a Sony servivano come l’ossigeno e per dimostrare al mondo che Sony NON ha intenzione di mollare nel mercato Mobile ma, anzi, è pronta a far tremare il settore con prodotti curati nei minimi dettagli e prezzati decisamente meglio dell’anno scorso, speriamo con tutto il cuore che questo 2015 sia rivelatore e fortunato per Sony, perdere un marchio così prestigioso sarebbe un danno per tutti, anche per chi un dispositivo Sony non lo userebbe nemmeno regalato.

Leggi anche : MWC 2015 Sony Mobile NON è in vendita!

Ma torniamo a Lollipop e al motivo principale di questo articolo, tantissimi fan hanno notato una cosa che chiunque altro non avrebbe mai potuto vedere, nelle build su base Lollipop dei dispositivi dello stand Sony c’era qualcosa di diverso, e non parliamo del Material Design, ma del lettore musicale.

xperia-z1-overview-icons-644x128-6ef57260e4dd3124f73e96cde37197e5-620x123

Gli Xperia hanno nel loro software tutta una serie di applicazioni, servizi e funzioni derivate da tutto lo sconfinato mondo Sony, il lettore musicale per un Sony user non è il “player audio” ma bensì il Walkman, proprio quello stesso nome del prodotto fra i più famosi di tutti i tempi e che ha “creato” la moda di portarsi la propria musica sempre in tasca, un vero marchio che ha fatto la storia e che per un fan Sony che utilizza un Xperia è segno d’orgoglio.

uuu6

Bene quel Walkman è magicamente “sparito” negli ultimi dispositivi Sony e negli ultimi firmware di quelli più vecchi, rimpiazzato da un più generico “Music” o “Musica” in Italiano, lo stesso nome che aveva il player audio quando Sony si chiamava ancora Sony Ericsson, come mai Sony ha abbandonato Walkman?

La risposta non è una sola e non è semplice spiegarla, andremo per ordine sperando di riuscire a far capire tutto.

209200-2-walkman-tps-l2

La prima motivazione riguarda Sony stessa, una Sony che dopo anni di gestione Stinger è tornata in mani Giapponesi con più buchi di una gruviera, buchi che non è stato semplice tappare e che ora si “aggrappano” ad una delle poche cose che crea profitto, e non poco, al colosso Giapponese, parliamo del marchio Playstation, tanti servizi di quello che una volta si chiamava SEN(Sony Entertainment Network) cambieranno nome diventando, almeno all’esterno, parte integrante di un ecosistema che giri intorno a Playstation 4, Music Unlimited diventerà Playstation Music e via dicendo, proprio quel Music “stranamente” fa assonanza col “nuovo” Music che avranno a bordo i dispositivi Xperia.

Image: Kazuo Hirai

La seconda motivazione riguarda il timone di parte della compagnia preso in mano dal nuovo CFO Yoshida, un uomo cardine della nuova Sony che ha deciso che questo è il momento di chiudere definitivamente i ponti con il passato, basta vecchie glorie, si guarda avanti, proprio per questo motivo Sony cambierà tante cose a partire dai nomi, uno di questi è proprio Walkman, che vivrò solo per i dispositivi audio portatili, purtroppo il nome Walkman fa breccia solo nel cuore dei nostalgici e degli appassionati del marchio, provate a chiedere ad un ragazzino di 10-12 anni oggi se conosce il nome Walkman, probabilmente vi chiederà se è un nuovo panino di qualche catena di fast food o qualche nuovo servizio di Apple o Samsung.

ipod Music-App-Icon

 

 

 

 

 

 

 

La decisione di cambiare una cosa così iconica è simile alla decisione di Apple quando nel 2011 abbandonò il nome iPod come lettore musicale all’interno dell’iPhone, decisione giustificata allo stesso modo di come Sony giustifica l’abbandono di Walkman “Il Walkman è solo il Walkman, non c’è bisogno di utilizzare lo stesso nome per un dispositivo diverso, ormai gli Xperia sono entrati nella massa come telefoni”

Terza motivazione, sempre collegandoci al punto due, secondo Sony non ha senso creare confusione nei nuovi acquirenti che non conoscono il marchio, le funzioni sono le stesse identiche del vecchio Walkman, ma avere un applicazione chiamata Musica è sicuramente più semplice da capire rispetto ad un Walkman non trovate?

Se Sony vuole sopravvivere deve abbandonare il passato, è un processo obbligatorio per quanto triste, non esistono più vecchie glorie, Sony ha finalmente capito che il suo solo nome, che è si sinonimo di qualità e innovazione da 50 anni ma che ormai conoscono in troppo pochi, non basta, c’è bisogno di cambiamenti radicali, e quello di abbandonare un marchio storico, per quanto faccia male ai fan è uno di questi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: