Log In

Focus Huawei Watch

All’inizio i wearables erano stati definiti dagli esperti come “delle stelle comete”, una tecnologia di passaggio insomma che sarebbe scomparsa dopo pochi mesi facendo segnare un flop colossale, ebbene dopo un paio di anni invece gli indossabili si sono evoluti e sono diventati uno status simbol per molti di noi. Huawei era una delle poche case produttrici a non aver ancora creato uno smartwatch, o almeno fino ad ora. Poche ore fa infatti è stato presentato il nuovo Huawei Watch sul palco dell’IFA 2015.

huawei-watch-1500x1003

Huawei Watch può essere sicuramente inserito tra gli smartwatch “premium”, con il suo display round da 42mm, una corona fisica montata a lato e il vetro in zaffiro (che lo rende il primo Android Wear sul mercato ad esserne in possesso) che lo rende resistente ad urti e graffi. Il cinturino inoltre è di metallo forgiato a freddo per renderlo ancora più piacevole al contatto con la pelle.

All’interno dello smartwatch troviamo una batteria da 300 mAh che (a detta dell’azienda) durerà per due giorni prima di scaricarsi, ma non vi dovete preoccupare perchè la ricarica sarà completata in soli 75 minuti. L’elevata durata della batteria in parte si ha grazie allo schermo da 1.4 pollici AMOLED con una risoluzione del 400 x 400 e 286ppi, entrambe le misure sono le più alte registrate su uno smartwatch sino ad ora. Per concludere, all’interno è presente anche una connettività bluetooth e una Wi-Fi che ci permetterà di ricevere notifiche anche quando saremo lontani dal nostro smartphone.

Nel caso foste interessati a pre-ordinare Huawei Watch vi interesserà sapere che attualmente è disponibile al pre-ordine sullo store di Google a 399$ ma purtroppo noi europei dovremo attendere ancora qualche tempo. Per seguire le evoluzioni cliccate sul seguente link.

Fonte: PhoneArena

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: