Log In

Finalmente si chiude la questione di WhatsApp Plus

Tutti si ricorderanno il caos e anche tutte le discussioni online che sono scaturite dalla guerra di WhatsApp contro i client di terze parti, una delle mosse più aggressive di questo colosso sia verso i vari dev sia verso gli utenti stessi che sono stati puniti per aver utilizzato tali applicazioni.

Infatti i provvedimenti presi dal noto client di messaggistica istantanea hanno portato a vari ban, i primi temporanei e l’ultimo definitivo, per gli utenti che si ostinavano a non usare l’applicazione ufficiale e hanno anche costretto vari sviluppatori a distruggere tutto il loro lavoro se non voleva incorrere in punizioni più severe.

Da adesso però la faccenda si è chiusa definitivamente e a dirlo è stato OsmDroid, sviluppatore della nota applicazione WhatsApp Plus:

Schermata 2015-03-31 alle 09.52.03

Come tutti vi ricorderete, questo dev aveva cercato di aggirare il ban di WhatsApp creando una versione della sua app, denominata Reborn, che permetteva a tutti di utilizzare le varie personalizzazioni di WA+ ma senza rischiare nulla.

Purtroppo sembra che anche questo sistema sia stato scoperto e lo sviluppatore è stato costretto a firmare un accordo in cui si impegna a eliminare ogni suo prodotto da internet in modo da far tornare operativi tutti gli account degli utenti bannati permanentemente.

Quindi sembra che non ci sia nulla da fare contro WhatsApp e tutti si dovranno adattare ad utilizzare il client ufficiale rinunciando alle personalizzazioni a cui si erano abituati se utilizzavano altre applicazioni modificate.

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: