Log In

Come si usa Twitter? Ve lo spieghiamo noi!

Una domanda molto frequente quando si parla con persone magari non troppo esperte o che, nel panorama dei Social Network, non sono mai andate oltre a Facebook è “Ma come si usa Twitter?“; per questo oggi siamo qui per spiegarvi come impostarlo e utilizzarlo al meglio dandovi alcune dritte.

Cosa è Twitter?”:

Twitter è un Social Network che permette alle persone di condividere le loro idee, i loro interessi, i loro punti di vista e anche le loro foto con tutti i loro amici (o followers) in maniera rapida e molto semplice, un pò come avviene su Facebook ma con meccaniche diverse che spiegheremo mano a mano.

“Come si imposta Twitter al primo accesso?”

La prima cosa da fare ovviamente per accedere a un nuovo Social Network è la creazione di un proprio profilo in cui potremo mettere varie informazioni su di noi come il nostro Nome e Cognome, un nostro Nickname, col quale verremo ricordati più facilmente dai nostri amici, una nostra Bio, dove potremo spiegare che persone siamo, che passioni abbiamo, che cosa facciamo o anche solamente mettere una nostra frase o citazione che ci rappresenta al meglio, e ovviamente una foto profilo.

come si usa twitter

Appena si accede a Twitter vi verrà chiesto i mettere il vostro nome, la vostra mail, una password e un nome utente (che verrà poi visualizzato in questo modo: @nomeutente). Impostato tutto ciò vi verrà inviata una mail alla vostro indirizzo di posta elettronica per autenticare il profilo e renderlo attivo.

Ora accedendo a Twitter vi troverete sulla vostra Timeline (che vi spiegheremo dopo) e potrete accedere alla pagina relativa al vostro profilo per personalizzarlo come più credete tramite il tasto Modifica Profilo.

twitterA questo punto potrete aggiungere la vostra immagine di intestazione (o copertina), la foto profilo (che di serie è un uovo), il vostro nome completo, la vostra Bio, il luogo dove abitate e anche un eventuale sito internet. Infine se non vi aggrada il colore del tema di serie potrete cambiarlo tramite il tasto Colore del Tema proprio sotto a tutte le varie informazioni sopraelencate.

Ora il vostro account Twitter è pronto per essere usato!

“Come faccio a trovare nuovi amici?”

Questa è una domanda che mette in crisi alcune persone perchè il metodo per trovare nuovi amici è un pò diverso da quello usato da Facebook. Infatti molte persone su Twitter tendono a non usare il proprio nome ma a farsi conoscere tramite Nickname o tramite un soprannome che gli piace quindi alcune volte potrebbe non essere immediato trovare una persona alla prima se non si conosce il suo nickname.

Comunque per trovare nuovi amici e iniziare a popolare la propria Timeline potete seguire alcuni semplici metodi:

  • – Cercare il nome completo dei vostri amici se sono iscritti a Twitter o chiedere direttamente loro il proprio nickname in modo da non sbagliarsi.
  • – Cercare personaggi famosi che vogliamo seguire e magari guardare chi scrive a loro, per trovare altre persone con gli stessi interessi
  • – Cercare all’interno degli Hashtag (che spiegheremo più avanti) per trovare tutte le persone che scrivono di un determinato argomento e che potrebbero esserci simpatiche.

Ricordate che aggiungere amici, o per meglio dire “seguire” nuove persone, non è come una procedura stile Facebook nella quale bisogna aspettare di essere accettati dalla persona perchè noi possiamo seguire uno senza che lui seguano noi e senza che debba accettare qualcosa.

Dopo aver fatto questa procedura ovviamente dovete mantenere il vostro profilo attivo, scrivendo riguardo tutto ciò che vi interessa, che vi appassiona o che vi incuriosisce rispondendo anche a coloro che seguite in modo da creare un dialogo e ampliare la vostra cerchia di amici.

“Cosa significano i vari nomi che si possono trovare durante l’utilizzo?”

Una caratteristica di Twitter che risulta un pò complicata da capire per le persone nuove o meno esperte sono i vari nomi che vengono utilizzati all’interno di questo Social Network ma non temete perchè sono molto più facili da capire di quello che pensate:

  • Tweet: un singolo post che chiunque può fare scrivendo qualsiasi cosa che vuole
  • Hashtag: parola chiave (contrassegnata dal simbolo #) che serve a raggruppare tutti i tweet che la contengono dentro a un “gruppo” in modo da catalogare i vari tweet a seconda di quello che trattano (l’utilizzo è facoltativo)
  • Reply: commento o risposta a un tweet
  • Retweet: condivisione di un tweet sul proprio profilo
  • Quote Tweet: un Retweet con l’aggiunta di un commento nostro
  • Preferiti: aggiungere un tweet alla nostra lista personale dei preferiti tramite l’apposita icona a stellina sotto ogni tweet
  • Followers: persone che ci seguono
  • Following: persona che seguiamo
  • Liste: elenchi creati da noi per suddividere tutti i nostri following in base a ciò di cui trattano maggiormente in modo da ordinare maggiormente la nostra timeline (ad esempio si possono dividere in Notizie, Sport, Tecnologia…)

“Cosa posso scrivere nei miei tweet?”

Nei tweet potete scrivere ciò che volete (ovviamente nel limite del buon senso e dell’educazione) riguardo le vostre passioni, i vostri interessi, ciò che state facendo o anche il film o programma TV che state guardando perchè in ogni caso troverete minimo una persona che apprezzerà ciò che scrivete o che vi darà un consiglio in merito.

“Come è strutturato Twitter?”

La struttura di questo Social Network è per alcuni aspetti simile a Facebook e per altri un pò diversa:

come si usa twitter1

La schermata principale che vedrete fin dal vostro primo accesso è la Timeline (o Home) che vi offrirà varie informazioni fra cui quelle più importanti ovvero tutti i tweet dei vostri amici elencati ovviamente in ordine cronologico. Inoltre sul lato sinistro avrete un riassunto rapido del vostro profilo (con il vostro nome, il numero di tweet effettuati, il numero di following e il numero di followers) e un piccolo riquadro con tutte le Tendenze, ovvero i vari hashtag che sono stati più utilizzati dalle persone in tutto il mondo.

Il riquadro Chi seguire ci offrirà dei suggerimenti su chi seguire di nuovo (in base alle nostre passioni o in base a coloro che hanno riscosso più successo) e ci permetterà anche si eseguire una ricerca.

In alto potremo trovare il tab Notifiche, nel quale potremo vedere tutte le nostre notifiche (chi ci ha fatto una reply, chi ha iniziato a seguirci, chi ha fatto un retweet o ha messo preferito a un nostro tweet), il tab Messaggi, dove troveremo tutti i messaggi privati che i nostri amici possono inviarci (attenzione che si possono scambiare solo se entrambi gli interlocutori si “seguono”) e il tab Scopri, che ci fornirà una lista di persone o tweet che ha riscosso molto successo o che tratta di argomenti che potrebbero interessarci.

Dal nostro profilo potremo anche creare nuove Liste in modo da raggruppare tutti i tweet di determinati utenti, che trattano principalmente di un argomento, dentro dei grossi “gruppi” accessibili solamente da noi o anche da altre persone. Infatti le liste possono essere Pubbliche, quindi ognuno può vederle e tutti quelli che vengono inseriti sapranno di essere stati aggiunti (un buon modo per far capire che si apprezza molto ciò che scrive, o possono essere Private, un buon modo per seguire i nostri famigliari e che quindi non costituisce interesse per altre persone (ovviamente chi verrà aggiunto non riceverà nessuna notifica e la lista sarà visibile solo al creatore).

Durante la scrittura di un tweet potrete condividere una foto, un video o anche la vostra posizione aggiungendo ovviamente del testo che però non deve superare i 140 caratteri. Questa è una limitazione imposta da Twitter che impedisce a tutti di pubblicare dei tweet troppo lunghi visto che la filosofia di questi aggiornamenti è essere brevi e diretti.

Come abbiamo detto prima, chiunque avrà la possibilità di fare una reply (un commento) a qualsiasi tweet quindi se foste interessati a vedere cosa hanno risposto gli altri utenti a una determinata persona basterà premere sul tweet per venire portati direttamente alla lista cronologica delle reply.

Vi ricordiamo che esistono molte applicazioni alternative a quella originale di Twitter per i vari sistemi operativi mobili e ognuna offre magari qualche funzione in più ma quelle maggiori predefinite le abbiamo tutte elencate e spiegate qua sopra.

Speriamo che questa guida abbiamo potuto chiarire ogni dubbio a coloro che non si sono mai avvicinati a questo Social Network, che a parere di molti è il migliore che si può utilizzare, ma se aveste problemi o dubbi non esitate a chiedere nei commenti!

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: