Log In

Aumentare la memoria del MacBook con una semplice MicroSD

Direttamente dal CES 2015 di Las Vegas arriva un nuovo sistema per poter aumentare la memoria del MacBook Air o del Macbook Pro molto velocemente e senza dover per forza smontare il computer e comprare un nuovo Hard-Disk o SSD.

Infatti dall’azienda Hyper arriva un nuovo accessorio per i MacBook che, montato nello slot SD del nostro portatile, potrà espanderne la memoria tramite una comunissima MicroSD, con spesa quindi davvero irrisoria se paragonata a quella che occorrerebbe per comprare un nuovo Hard-Disk o SSD.

L’accessorio è un particolare lettore o, per meglio dire, un adattatore SD-MicroSD che, grazie alla sua piccola conformazione con scheletro esterno in alluminio rifinito come quello del MacBook, si potrà inserire nello slot di memoria del computer senza arrecare nessun fastidio perchè è stato progettato per rimanere a filo con la cornice e non sporgere al di fuori di essa come accade con tutte le comuni memorie SD.

Supporta tutti i tipi di MicroSD esistenti fino a un massimo di 128GB di memoria (il massimo raggiunto fino a ora), in modo da poter aumentare di molto il nostro spazio di archiviazione, e offre tutte le caratteristiche tecniche indispensabili per il suo ottimale funzionamento che tutti gli accessori concorrenti non hanno, come si può vedere dall’immagine qua sotto:

HyperDriveS

Infine, visto che è stato progettato per non sporgere dalla cornice del computer, per rimuoverlo basterà semplicemente fare leva con un unghia o con il bordo di una carta di credito all’interno della piccola feritoia laterale creata appositamente per la rimozione.

Sicuramente questo è il metodo meno dispendioso in termini di denaro e tempo per espandere di tanto la memoria dei nostri portatili Apple, perchè solamente con 24,95 dollari (se si acquista tramite il sito ufficiale) potrete acquistare questo piccolo e comodo accessorio, magari affiancato da una (o più) MicroSD classe 10 da 128GB, in modo da avere il massimo della potenza e della memoria.

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: