Log In

Apple Watch e i test sulla batteria

Uno dei grandi quesiti che tutti gli utenti Apple si sono sempre posti è “quanto dura Apple Watch?

Nonostante la casa affermi che può arrivare fino a 18 ore di utilizzo, fino ad adesso nessuno aveva fornito ancora dati certi visto che non è stato commercializzato in tutto il mondo ma per fortuna alcuni giornalisti americani hanno potuto provarlo per un pò di giorni e hanno fornito la loro esperienza di utilizzo di questo smartwatch.

applewatchbattery

Qua sotto vi forniamo le loro testimonianze che spiegano molto bene come si sono trovati utilizzando Apple Watch:

Dopo una settimana di utilizzo intenso, posso dire di aver alleviato tutte le mie preoccupazioni sulla durata della batteria. Ho utilizzato costantemente il dispositivo per tutto il giorno e per l’intera settimana: ogni qual volta andavo a letto, la carica residua mi assicurava ancora 30-40 minuti di autonomia. Un giorno ho utilizzato l’Apple Watch in modo meno intenso, direi quasi “normale” e non da “tester”, e la carica residua era del 50% prima di andare a dormire. Un’altra volta si trovava al 27%. Non mi è mai capitato di ritrovarmi con l’Apple Watch spento. Solo un giorno, quando l’ho stressato e anche parecchio, l’Apple Watch mi dava solo il 5% di carica residua. Ma si è trattata di un’eccezione, visto che ho utilizzato il dispositivo come mai potrebbe capitare nella vita quotidiana.

Detto questo, rispetto ad un orologio tradizionale, la ricarica giornaliera è terribile. La maggior parte degli orologi classici hanno una batteria da 10$ che dura anni. Alcuni orologi hanno addirittura la ricarica automatica, o come il mio Citizen Eco-Drive che si ricarica con l’energia solare.

L’Apple Watch necessita di essere caricato ogni sera, ma non rischierete mai di ritrovarvi a zero dopo una giornata di utilizzo intenso del dispositivo. Per certi versi, potremo equiparare l’Apple Watch all’iPhone, dispositivo che richiede una ricarica più frequente rispetto ai telefoni cellulari normali.

John Gruber, Daring Fireball

Dalla mia esperienza, posso dire che l’Apple Watch ha un’ottima autonomia. La sera non ho mai visto la percentuale scendere sotto il 20%, malgrado un utilizzo intenso del dispositivo. Addirittura, con un utilizzo medio-basso si possono raggiungere i due giorni di autonomia, senza la necessità di ricaricare l’Apple Watch. Insomma, non dovete preoccuparvi: anche se utilizzate il dispositivo in maniera massiccia, riuscirete ad arrivare a fine giornata.

Ben Bajarin, Techpinions

La durata della batteria non è così lunga come su altri dispositivi indossabili, ma è meglio di quanto mi aspettassi. Apple ha promesso che la batteria sarebbe durata 18 ore con un utilizzo normale, e posso dire che siamo proprio su questi livelli.

Un giorno mi sono svegliata alle 5:15, ho fatto fitness per un’ora sfruttando le funzioni di monitoraggio dell’Apple Watch, ho usato le mappe durante il tragitto al lavoro, ho fatto chiamate dal dispositivo e ricevuto notifiche per tutto il giorno, e alle 23 l’autonomia era ancora tale da non necessitare l’attivazione della modalità Reserve.

Lauren Good, Re/code

Come potete vedere tutti sono rimasti piacevolmente sorpresi da Apple sia per le sue funzionalità che per la sua autonomia che, rimanendo comunque di un solo giorno come altri device concorrenti, assicura di arrivare a casa la sera.

Ovviamente non ci si dovranno aspettare prestazioni in termini di autonomia impressioni ma se lo si impara ad usare nel giusto modo crediamo che questo smartwatch possa piacere a molti utenti, a patto che siano disposti a ricaricarlo ogni notte.

via    fonte

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: