Log In

Apple punta ai 10 milioni di subscriber per il nuovo servizio di musica in streaming

Sin dall’inizio Apple con l’introduzione di iTunes ha dato una svolta al business della musica (almeno quella digitale) segnando il lento declino dell’industria dei CD che a loro volta avevano segnato (purtroppo) l’era dei vinili. Quest’oggi però la compagnia darà una ulteriore scossa al mercato introducendo lo “streaming diretto” delle canzoni.

Una fonte anonima del New York Time ha confermato che Apple alla apertura della WWDC annuncerà il suo nuovo servizio streaming che andrà a competere con il conosciutissimo Spotify. Il piano di Cupertino è semplice, acquisire mini 100 milioni di utenti in tutto il mondo (anche se non è stato specificato in quanto tempo dovrebbero riuscirci). Sappiamo che il servizio costerà 10$ al mese e che i primi tre mesi saranno gratuiti, inoltre, gli utenti Beats Music saranno automaticamente trasferiti sul servizio Apple.

Notizia di ieri, Doug Morris (CEO della Sony Music) ha confermato che quest’oggi Apple presenterà il suo nuovo servizio streaming. Non ci resta altro da fare quindi se non attendere le 19 (ora italiana) per l’evento.

Fonte

 

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: