Log In

Android M Developer Preview 2

Google ha finalmente rilasciato nella giornata di ieri la seconda preview di Android M, per la gioia degli utenti più smanettoni.

Stavolta è possibile installare tale preview direttamente tramite OTA, o altrimenti, tramite factory image ufficiale (in attesa del file zip flashable).

Google con questa preview ha voluto apportare delle modifiche estetiche e funzionali, che rendono l’esperienza utente migliore. Vediamo adesso nei dettagli quali sono le novità:

– Per quanto riguarda il launcher troviamo novità prevalentemente grafiche; il drawer delle app torna alla solita griglia 4×5  ma stavolta in stile verticale, con l’aggiunta di una barra di ricerca posta in alto dalla quale poter ricercare tra le app. Inoltre vi è la possibilità di attivare la rotazione automatica del launcher, così da poter fruire dei contenuti anche in landscape mode. Altra novità non da meno è la possibilità di poter sfruttare il quick scrolling, ovvero scorrere in senso alfabetico l’elenco delle app e dei widget con uno swipe dal bordo destro.

Screenshot_20150709-223815

Screenshot_20150710-014255

 

– Tra le novità troviamo finalmente l’implementazione da parte di Google di un file manager, app di cui si sentiva assolutamente la mancanza.

– Cambia anche la modalità di collegamento tramite USB, infatti quando collegheremo il nostro dispositivo, in automatico verrà selezionata la modalità “solo carica”, ma sarà possibile attivare la modalità MTP o PTP semplicemente tappando sulla notifica di collegamento USB.

Screenshot_20150710-000642

 

– Per quanto riguarda la personalizzazione abbiamo ulteriori novità inerenti al SystemUI Tuner. Sarà possibile infatti scegliere quali icone visualizzare nella barra di stato e attivare o meno (FINALMENTE) la percentuale della batteria nell’icona. Inoltre è possibile anche attivare la modalità DEMO, ovvero una modalità pensata per poter condividere screenshot senza la presenza di icone di troppo.

– A proposito di screenshot, Google ha pensato bene di introdurre la possibilità di eliminarne uno direttamente dalla notifica dello stesso.

– Ultima, ma non meno importante novità, è rappresentata da una nuova voce nelle impostazioni: avremo infatti la voce “Memoria”, dalla quale potremo vedere nel dettaglio lo sfruttamento della memoria RAM.

Screenshot_20150709-224717

Queste dunque le principali novità apportate da Big G nella seconda Developer Preview. Che ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!

 

 

Tagged under
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: